07 November 2019

Abarth Rally Cup 2019: nell’ultima gara stagionale dell’European Rally Championship - il Rally d’Ungheria - si deciderà il vincitore

 

Dopo le prime cinque gare dell'Abarth Rally Cup, il campionato riservato alle Abarth 124 rally che si disputa nell'ambito del Campionato Europeo ERC, sono due gli equipaggi che si contenderanno la vittoria del titolo nell'ultima prova di campionato, il Rally di Ungheria, in programma questo fine settimana.

 

In lizza per l'Abarth Rally Cup 2019 l'equipaggio italiano del team Bernini Rally, formato da Andrea Nucita a dal suo navigatore Bernardo Di Caro e quello polacco del team Rallyetechnology, con Dariusz Polonski in coppia con il navigatore Lukasz Sitek. Al vincitore il premio finale di 30.000 Euro.

 

Gli equipaggi Abarth si sono così suddivisi le vittorie delle 5 precedenti gare stagionali dell'Abarth Rally Cup: Nucita ha conquistato tre successi, vincendo sugli sterrati della Lettonia e della Polonia e sull'asfalto della Repubblica Ceca, mentre il suo avversario diretto, il polacco Polonski, ha vinto in Italia il Rally di Roma ed ha raccolto tre secondi posti, portando i due equipaggi al primo e secondo posto dell'Abarth Rally Cup, con un distacco di soli 8 punti, e a sfidarsi per il titolo nell'ultima gara.

 

Al terzo posto nell'Abarth Rally Cup l'equipaggio Spagnolo del Team SMC Junior Motorsport formato dagli iberici Alberto Monarri e Alberto Chamorro che ha vinto il Rally Islas Canarias, gara di apertura stagionale dell'ERC valida anche per il Campionato Spagnolo Rally Asfalto, CERA. Lo stesso equipaggio ha conquistato per il secondo anno consecutivo il Trofeo 2 Ruote Motrici del CERA, con due gare d'anticipo.

 

Andrea Nucita (Bernini Rally): "Vincere il titolo significherebbe raggiungere l'obiettivo che ci eravamo prefissi a inizio stagione. Ritengo che le nostre possibilità siano buone, ma occorrerà essere molto concentrati per non commettere errori. Sarà una grande sfida".

 

Dariusz Polonski (Rallyetechnology): "Abbiamo solo un'opportunità matematica per vincere. Siamo qui per continuare a imparare a guidare quest'auto eccezionale. Andrea Nucita è un grande pilota e sarà per noi una grande soddisfazione avvicinarsi a lui nelle prestazioni. In ogni caso puntiamo al successo, che comunque sarebbe per noi una sorpresa".

 

Entrambi gli equipaggi partecipano per la prima volta al Rally d'Ungheria. Il Rally presenta un percorso asfaltato molto veloce e tecnico, su strette strade di campagna. Difficoltà ulteriore per i piloti saranno le mutevoli condizioni meteorologiche che renderanno più insidioso il tracciato a causa delle differenti condizioni di aderenza che si presenteranno nei giorni di gara. Condizioni che però esalteranno le doti di potenza, trazione ed equilibrio dinamico dell'Abarth 124 rally.

 

Al via del Rally di Ungheria ci sarà anche l'equipaggio delle Repubblica Ceca formato da Martin Rada e Jugas Jaroslav, con i colori dell'Agrotec Czech Team Abarth.

 

Lo start, dalla città di Nyíregyháza, alle ore 18,05 di venerdì 8 novembre quando viene disputata anche la prima prova speciale. Sabato la prima tappa, con partenza alle ore 7,10 e arrivo alle 19,03, dopo 6 prove speciali. Domenica l'ultima giornata di gara, con partenza alle ore 7,20 e arrivo finale alle 18,37, con altre 7 frazioni cronometrate. In tutto il percorso misura 1.001 km, di cui 211,50 ripartiti su 14 prove speciali.

 

 

Torino, 7 novembre 2019

 

 

Latest Videos

Advanced Search

Search...

From
To
Search

Images


Download

Related images


File Attachments


x

Rights of use

The texts and images and the audio and video documents made available on media.fcaemea.com are for reporting purposes on social media networks, or by journalists, influencers and media company employees as a source for their own media editorial activities.

The texts, images and the audio and video documents are not for commercial use and may not be passed on to unauthorized third parties.

In addition, see Terms and conditions of access http://www.media.fcaemea.com/info/terms-and-condition

    I have read and agree.