20.05.2003

Design moderno e originale


L'obiettivo dei designer era interpretare l'evoluzione delle ultime tendenze e dei gusti dei clienti per dare vita a nuove forme e caratterizzazioni tese all'eccellenza stilistica. Ecco, quindi, una lettura diversa della personalità del modello Punto, non più legata alla distinzione tra 3 o 5 porte, ma ad una gamma contraddistinta dal "carattere" delle versioni: da una parte quelle eleganti, dall'altra quelle sportive.
La Nuova Punto, dunque, esprime molto bene il concetto di design Fiat, connubio di stile e architettura. Peculiarità che permette alla Casa automobilistica di realizzare modelli dalla linea estetica accattivante e originale, ma sempre in sintonia con le vere necessità del cliente. Vetture belle, quindi, capaci di resistere ai cambiamenti delle mode offrendo una tangibile e apprezzata sostanza di prodotto e ricchezza di dotazioni. Insomma, modelli capaci di staccarsi dall'uniformità del panorama nel quale sono destinate a competere per diventare una proposta che fa un passo avanti nell'interpretare i desideri del pubblico.

Esterni
La Nuova Fiat Punto ha dimensioni esterne molto contenute, che le permettono di muoversi con agilità nel traffico cittadino e di trovare parcheggio facilmente: è, infatti, larga 1,66 m, alta 1,48 m, lunga 3,84 m (la 3 porte) oppure 3,86 m (la 5 porte).
Inoltre, la nuova vettura propone un inedito frontale, uguale per le 3 e 5 porte ma diverso a seconda degli allestimenti: più raffinato per quelli eleganti, più aggressivo per le versioni sportive. Come dimostrano, per esempio, le diverse calandre oggi di dimensioni maggiori: su quelle destinate alle vetture eleganti spiccano inserti cromati mentre quelle sportive sono a fori ellissoidali squadrati. Questi ultimi sono disposti a raggiera e incorniciano il logo Fiat di forma circolare (95 mm di diametro).
Le versioni sportive sono dotate di un frontale dinamico e grintoso grazie alle tre prese d'aria con griglie a nido d'ape sul paraurti, rese ancora più evidenti dai motivi longitudinali che li delimitano. Le versioni eleganti, invece, si distinguono per un frontale che attenua la sensazione d'aggressività del modello precedente e aumenta sensibilmente la raffinatezza. Merito dei nuovi proiettori a "grandi occhi', frutto delle parabole sdoppiate che, oltre a garantire un'elevata efficienza luminosa, permettono di essere integrati in supporti cilindrici interamente cromati. Da qui il loro aspetto di oggetti preziosi, al quale contribuiscono l'effetto di trasparenza, la grande cura posta nel definire ogni minimo dettaglio e lo studiato contrasto tra parti cromate e parti in ombra (sono queste ultime che mettono in risalto le prime). Insomma, i gruppi ottici (nei quali nulla è nascosto, tutto è in rilievo) sono l'elemento caratterizzante del frontale della Nuova Fiat Punto.
Novità anche per i paraurti che oggi hanno dimensioni maggiori e ospitano i nuovi fendinebbia poliellittici di forma circolare.
Se, dunque, molto è cambiato nella parte anteriore, la Nuova Punto conferma le apprezzate fiancate dell'attuale modello diversificate tra 3 e 5 porte, mentre propone inediti cerchi in lega e coppe ruote da 15" dal design elegante o sportivo.
Il profilo laterale di entrambe le vetture si sviluppa secondo il concetto stilistico del volume pieno scavato ai lati da due "unghiate" di forte impatto visivo. Si tratta di stilemi distintivi che partono dal parafango, accompagnano l'intera superficie vetrata e si chiudono nella parte posteriore. Ma in modo molto diverso.
Nella 3 porte, infatti, il tratto è uguale nella prima parte, ma poi si alza verso la coda della vettura, in modo da alleggerire e diminuire il rapporto tra vetro e lamiera, a favore di quest'ultima. Il taglio, abbinato a quello superiore che tende ad abbassarsi e a convergere con il primo, produce una sensazione visiva di spostamento in avanti del peso della vettura. Impressione rafforzata anche dall'inclinazione della parte posteriore dell'auto.
Nella 5 porte, invece, il tratto inferiore non si alza verso la coda e quindi conferisce alla fiancata un andamento più lineare. Il segno superiore, da parte sua, scorre pulito senza abbassarsi e sembra convergere in un punto ideale spostato al di fuori della vettura. Suggerisce, così, l'immagine di un'automobile più lunga e con un volume maggiore. Una soluzione stilistica che tra l'altro consente alla 5 porte di aumentare la superficie vetrata nella parte posteriore. Comune ad entrambe le versioni, infine, anche il gioco di luci ed ombre (dato dall'incontro di piani diversi) che comunica la compattezza e la solidità della vettura.
Passiamo ora alla parte posteriore che con coerenza ripropone l'impostazione stilistica data al frontale (elegante o sportivo).
Tre le configurazioni previste dal Centro Stile Fiat. La prima offre sulle versioni a tre porte, sia negli allestimenti eleganti sia in quelli sportivi, nuovi fanali posteriori che si estendono sullo sportello del baule. Si tratta di gruppi ottici capaci di unire tecnologia e design, conferendo alla vettura un'immagine più moderna e originale.
La seconda soluzione riguarda gli allestimenti "eleganti" (sia 3 porte sia 5 porte) che sono caratterizzati da un nuovo paraurti posteriore con catarifrangenti. Il risultato estetico è un quello di una maggiore raffinatezza e pulizia delle forme.
Conclude il paraurti posteriore studiato esclusivamente per le versioni sportive. Coerente con la parte anteriore, il design di questa zona della vettura ripropone le bocche delle prese aria con griglie a nido d'ape. Forte, dunque, la connotazione di sportività e dinamismo, pur mantenendo inalterata la classe che contraddistingue la Nuova Fiat Punto. Infine, i paraurti posteriori possono ospitare i sensori di parcheggio, nello stesso colore della carrozzeria per le versioni sportive.
Su tutte le versioni il portellone posteriore riporta in posizione centrale il logo Fiat di forma circolare da 95 mm e nuove sigle che contraddistinguono le particolarità degli allestimenti: 16v, Jtd, Multijet, Sporting, HGT e Naturalpower.
Un discorso a parte meritano le tinte di carrozzeria disponibili per il nuovo modello, con la premessa che la scelta del colore di un'auto è sempre carica di valenze emotive ed estetiche. Al pari della linea e degli interni, infatti, il colore è espressione forte di personalità, un segno tangibile del proprio stile di vita e del modo di apparire agli occhi degli altri. Non solo. Le tinte della carrozzeria esaltano le forme e i volumi della vettura. Una considerazione ancora più vera per le linee nette e gli angoli poco smussati della Nuova Fiat Punto che risaltano con tinte capaci di mettere in evidenza i cambi di sezione.
Ecco allora una tavolozza di ben 13 colori, divisi tra pastelli e metallizzati. Appartengono al primo gruppo: Rosso Tiziano, Bianco, Giallo Ginestra e Blu Sprint. Mentre è possibile scegliere tra i metallizzati: Nero, Grigio Fumo, Grigio Steel, Grigio Patrizia, Verde Cristallo, Blu Jet, Azzurro Lagoon e Rosso Scilla.
Il Giallo Ginestra ed il Blu Sprint sono colori esclusivi per gli allestimenti Sound, Sporting e HGT.

Interni
Se personalità è il termine giusto per descrivere in una parola la linea esterna della Nuova Fiat Punto, quello che sintetizza meglio il carattere degli interni è funzionalità. Infatti, qualunque sia la versione scelta, l'abitacolo risponde sempre alle esigenze di un cliente che chiede comodità dell'ambiente, ergonomia dei gesti, facilità e immediatezza d'uso dei comandi, disponibilità di spazio.
Su quest'ultimo fronte, anzi, l'imperativo era quello di conservare sulla Nuova Fiat Punto il vantaggio competitivo che era già della vettura precedente: cioè la maggiore abitabilità del segmento. Un obiettivo non solo raggiunto, ma interpretato in questo modello nel senso di un'offerta di volumi e spazi gestiti con intelligenza delle autentiche necessità dell'automobilista.
Gli interni del nuovo modello, dunque, garantiscono su tutte le versioni e gli allestimenti un uguale comfort di viaggio e praticità d'uso. Dal punto di vista strettamente stilistico, la scelta più caratterizzante è la plancia dalle linee curve, ampie e senza spigoli che conferisce all'abitacolo un aspetto accogliente e rassicurante. La parte superiore è grigia scura, quella inferiore è in un moderno e raffinato grigio chiaro. Nella versione sportiva, invece, è di un uniforme grigio scuro che mette in risalto la figura verticale e "tecnica" della console centrale in color alluminio.
Sulla plancia, poi, sono disposti tutti quei contenuti e particolari capaci di migliorare la qualità della vita a bordo, molti dei quali fino ad oggi esclusivi di vetture di segmenti superiori: dal quadro strumenti con display multifunzionale al climatizzatore bi-zona ai 5 livelli di telematica (autoradio con cassetta, autoradio con CD, autoradio con lettore CD e MP3, CONNECT OBN e Navigatore). Inoltre, la Nuova Fiat Punto aggiunge i 6 tasti sul volante per il controllo dell'autoradio, ed i comandi sulle leve del devioguida per il sensore di pioggia, il trip computer ed il Cruise Control.
Senza contare l'accurata scelta di colore e trattamento superficiale dei materiali che devono trasmettere sensazioni piacevoli alla vista e al tatto. Ecco allora una tinta chiara per l'abitacolo, che risulta così ampio ed arioso. Ecco le superfici con diverse goffrature (la lavorazione che conferisce alla plastica la rugosità tipica delle pelli), destinate a sottolineare di volta in volta l'eleganza - è il caso della parte superiore della plancia - o la funzionalità, come nel caso dei vani portaoggetti dove il trattamento ha anche funzione antigraffio. Trattamenti opacizzanti delle plastiche, infine, per assicurare la massima gradevolezza tattile ed estetica dei vari componenti.
Ai tessuti che rivestono i sedili il compito di caratterizzare i diversi allestimenti, giocando a volte sul contrasto dei colori, altre volte su effetti di tinta su tinta, altre ancora sull'aspetto "tecnico" del rivestimento che suggerisce l'idea di sportività. In particolare il modello introduce nuovi tessuti e inediti colori "chiari" per le finizioni che rendono l'abitacolo ancora più elegante e raffinato. Appartengono a quest'ultimo gruppo i tessuti destinati alle versioni Dynamic, Class ed Emotion: i primi due allestimenti propongono il blu e l'antracite, mentre il secondo offre rivestimenti in un elegante floccato nei colori blu o grigio perla.
Invece, il cliente che acquista una Nuova Fiat Punto nelle versioni Actual, Active e Natural Power può scegliere tra due tonalità di tessuto: il blu o il grigio, entrambi scuri. Gli stessi colori proposti per il tessuto dell'allestimento Sound. Infine, le nuove Fiat Punto Sporting e Fiat Punto HGT adottano un tessuto con un effetto tridimensionale e metallico. La scelta è caduta su toni scuri con puntini di grigio o giallo che, abbinati alla forma avvolgente dei sedili, danno una forte caratterizzazione a tutto l'interno delle vetture.
Infine, novità anche per i quadri di bordo. Diversi a seconda degli allestimenti, questi presentano una grafica completamente ridisegnata e inediti display. In particolare questi ultimi hanno un numero maggiore di funzioni e di righe (fino a 3 per il multifunzionale), a vantaggio delle informazioni fornite al guidatore.


Latest Videos

Advanced Search

Search...

From
To
Search

Latest press


x

Rights of use

The texts and images and the audio and video documents made available on media.fcaemea.com are for reporting purposes on social media networks, or by journalists, influencers and media company employees as a source for their own media editorial activities.

The texts, images and the audio and video documents are not for commercial use and may not be passed on to unauthorized third parties.

In addition, see Terms and conditions of access http://www.media.fcaemea.com/info/terms-and-condition

    I have read and agree.